ENDURO TOSCANO 2016: INCONTRO PARTECIPATO E COSTRUTTIVO

L’Enduro toscano sta a cuore a molti e la sua “salute ” anche! Questo è quello che risulta evidente dalla partecipazione veramente nutrita di Moto Club e piloti praticanti questa meravigliosa disciplina nella serata di ieri, giovedì 12 novembre: il tema “Enduro 2016, prospettive e proposte” ha sviluppato un dibattito molto utile e costruttivo dal quale sono stati presi appunti per apportare modifiche ed inserimenti importanti nel Regolamento Enduro Regionale; essi spazieranno dalla possibilità di partecipazione alle gare arrivando la domenica mattina alla istituzione di nuove classi nella categoria amatoriale; salvaguardando il principio di qualità delle manifestazioni, si renderanno più soft le prove tecniche, in particolare per le categorie amatoriali; si snelliranno le pratiche burocratiche e di controllo favorendo un approccio alla gara più stimolante e divertente; saranno creati dei corsi tecnici indirizzati ai giovani per farli crescere, atti anche a stimolare la loro partecipazione  alle gare nazionali; il Minienduro avrà la possibilità di allargare il range dei partecipanti inserendo anche i giovani fino a 16 anni e con moto di 125 cc; sarà incentivata la comunicazione tramite un eventuale Social Network, valutando un possibile challenge dedicato ai piloti ospiti; per i Moto Club organizzatori si cercherà di limare i costi derivanti dal cronometraggio e di alcuni accessori tecnici fondamentali per le gare di Enduro, oltre che di proporre convenzioni per l’acquisto del materiale di premiazione. Questo ed altro ancora, emerso e dibattuto nella suddetta serata, sarà delucidato ampiamente sulla bozza di Regolamento che presenteremo durante la prossima riunione prevista il 10 dicembre pv presso la sede del Comitato Regionale FMI a Pistoia, dove si stilerà anche il calendario gare 2016. Il Presidente Andrea Vignozzi e tutto lo staff del Comitato Regionale ringraziano tutti i partecipanti per il grande supporto offerto per il buon esito dell’incontro. Vi aspettiamo ancor più numerosi giovedì 10 dicembre.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI